I Principi del karate: Undicesimo principio

Il karate è come l’acqua calda, occorre riscaldarla continuamente o si raffredda. Karate wa yu no goto shi taezu natsudo wu ataezareba moto no mizu ki kaeru. Questo principio esorta l’allievo ad una pratica costante, poiché un allenamento saltuario non sarà...

I Principi del karate: Decimo principio

Applica il karate a tutte le cose, lì è la sua ineffabile bellezza. Arai-yuru mono wo karate-ka seyo, soko ni myo-mi ari. Il decimo principio parrebbe una sorta di sintesi dei nove precedenti, tuttavia spinge la riflessione ancora più in profondità. Se consideriamo il...

I Principi del karate: Nono principio

Il karate si pratica tutta la vita. Karate no shuryo wa issho de aru. Secondo il nono principio il vero sentiero dell’allenamento è un sentiero senza fine e senza limiti, poiché non esiste un punto che stabilisca il completamento della pratica....

I Principi del karate: Ottavo principio

Il karate non si vive solo nel dojo. Dojo nomino karate omou na. L’ottavo principio del Nijukun ci ricorda che il karate-do ha come obiettivo il miglioramento e lo sviluppo del corpo come della mente. L’educazione della propria attitudine mentale e dello...

I Principi del karate: Settimo principio

La disattenzione è causa di disgrazia. Wazawai wa getai ni shozu. Il settimo principio del Nijukun ci invita a portare attenzione alle cose che facciamo, sia nel campo dell’arte marziale, sia nella vita di tutti i giorni. La negligenza, infatti, così come una...

I Principi del karate: Sesto principio

Libera la mente. Kokoro wa hanatan koto wo yosu. Il sesto principio del Nijukun introduce un concetto articolato e complesso come quello di kokoro, viene tradotto letteralmente come “cuore”. Tuttavia il suo significato non è da riferirsi al cuore fisico...